Il Castello Sforzesco e i Cortili

Milano
Corte ducale
Il castello

I cortili del Castello sono, per come li vediamo attualmente, il frutto di una serie di campagne di restauro e riallestimento cominciate nel Novecento da Luca Beltrami e arricchite nel corso degli anni da elementi afferenti i musei. L’aspetto è stato stabilito appunto dal grande architetto, che ha scelto di restituire il monumento nelle forme che doveva avere negli anni del Rinascimento ma preservando le costruzioni successive, in un percorso unitario che permette di scoprire, anche solo attraverso una passeggiata, l’unico castello di Milano.

Il percorso di Museo per Tutti

Organizzati in tre ampi spazi aperti, quindi sottoposti alle condizioni atmosferiche naturali, i tre cortili del Castello sono tutti comunicanti e visitabili in sequenza. Ognuno custodisce reperti od opere d’arte diverse che permettono di svolgere in ognuno un’esperienza di scoperta unica e concentrata su precisi elementi, essenzialmente di scultura o pittura. La visita ai cortili, visti in sequenza, è la proposta ideale per una giornata di scoperta dell’arte all’aria aperta senza fatica fisica. Si segnala solamente, dal punto di vista sensoriale, che il luogo è di passaggio verso il Parco Sempione, così che l’affluenza di passanti varia ma è costante, con conseguenti rumori di sottofondo.

Il cortile più grande e più vicino, collegato alle fermate della metropolitana, è il Cortile delle armi, dove si possono ammirare le torri e il fossato. Disseminate in questo spazio ci sono opere di periodo medievale e intere facciate di edifici rinascimentali che aiutano a rendere l’effetto di una Milano antica, disposte in un autentico museo a cielo aperto.

Attraverso il suggestivo passaggio di Porta Giovia si accede alla Corte Ducale, il cuore della vita della corte Sforzesca, che con la vasca nel giardino, il portico affrescato e le decorazioni restituisce l’immagine fastosa ed elegante dei duchi milanesi.

Il percorso si conclude con il cortile della Rocchetta, nonché il luogo dove i duchi tenevano nascosto il loro tesoro; è caratterizzato da portici decorati e da capitelli storici con gli stemmi e le imprese sforzesche che raccontano la storia e i simboli dei loro padroni.

Logo Castello Sforzesco
Logo Comune di Milano
Museo per Tutti dal 2021

Contatta il museo prima di organizzare la tua visita

Servizi disponibili

Bagni accessibili Bagni accessibili
guardaroba Guardaroba
Spazi decompressione Spazi decompressione

newsletter

Ricevi informazioni, notizie e aggiornamenti sul progetto Museo per tutti e informazioni sui musei e i luoghi d’arte accessibili.